Filtra: A B C D E F G H I J K L M N O P Q R S T U V W X Y Z | 0 1 2 3 4 5 6 7 8 9




warp
wayangbali
wayangmalesia
where
worldmusic
woyzeck
Woyzeck on the Highveld


Home | Lista Eventi

  STAMPA



Cartellone 1990



MALESIA WAYANG KULIT
Teatro delle Ombre della Malesia

Cortile del Liceo Visconti,
22, 23, 24 luglio 1990

Evento
Rassegna stampa

La trama
Ensemble Wayang Kulit del Sultanato di Kelantan
Dalang Maestro Hamzah Awang Amat

Produzione Festival di Avignone in collaborazione con la Caisse des Dépôts et Consignations

A trasformare in spettacolo il Ramayana, poema epico indù già protagonista in questa edizione del Festival con il Bali Wayang Wong e con il Khon tailandese, è stato questa volta il Wayang Kulit del Sultanato di Kelantan. “wayang kulit” significa “teatro di figure di cuoio” e rimanda alla antichissima arte delle silhouette, realizzata grazie alle ombre proiettate da piccole sagome intagliate nel cuoio. Le figure predisposte per un singolo spettacolo sono circa un centinaio e vengono manovrate da un unico maestro, il dalang, che dà loro anche la voce, alternando l’aulica lingua di corte al parlato popolare dei clowns e lasciando spesso spazio all’improvvisazione. Nell’elaboratissimo disegno degli abbigliamenti è riconoscibile inoltre la decisiva influenza esercita sul kulit malese dal khon tailandese.
L’esibizione, nella cornice atipica del cortile del Liceo Visconti, è stata accompagnata da nove musicisti, per un totale di otto percussioni e con l’unica linea melodica del serunai, strumento tradizionale simile al nostro oboe.


indice per artisti
indice per eventi
indice edizioni

photogallery


| Altri
Stagione: 86 | 87 | 88 | 89 | 90 | 91 | 92 | 93 | 94 | 95 | 96 | 97 | 98 | 99 | 00 | 01 | 02 | 03 | 04 | 05 | 06 | 07 | 08 | 09 | 10 | 11 | 12
Romaeuropa.net | Newsletter | Privacy | Note Legali | Contatti | Chi siamo | Sponsor e Partner | Credit
Fondazione Romaeuropa P.IVA 03830181008