Filtra: A B C D E F G H I J K L M N O P Q R S T U V W X Y Z | 0 1 2 3 4 5 6 7 8 9




UN FLAUTO MAGICO DA WOLFGANG AMADEUS MOZART
uk
ulisse
ulysse
unde
uovo
Uprising | In your rooms


Home | Lista Eventi

  STAMPA



Cartellone 1994




ULYSSE

Giardino del Museo degli strumenti musicali,
19, 20, 21 luglio 1994

Evento
Multimedia
Rassegna stampa

Esiste uno stile Gallotta?
Coreografia Jean-Claude Gallotta
Musica Henry Torgue, Serge Houppin
Scene Jean – Yves Langlais
Costumi Jean-Yves Langlais
Con la collaborazione di Marion Mercier
Luci Manuel Bernard
Interpreti Mathilde Altaras, Anna Ariatta, Julia Barker, Caroline Boureau, Prisca Harsch, Geneviève Reynaud, Darrel Davis, Massimo Giorgi, Samuel Mathieu, William Patinot, Thierry Verger
Ideazione colonna sonora Jean-Claude Gallotta
Assistente coreografo e ripetitrice Mathilde Altaraz
Realizzazione costumi Marion Mercier, Julie Beca, Francoise Chanas, Anne Jonathan
Trucco Catherine Kuhn
Direzione tecnica Jean-Jacques Renaud
Regia del suono Serge Houppin
Supervisione costumi Julie Beca e Anne Jonathan
Disegno luci Jacques Albert
Direttore della produzione Jocelyne Chevallier
Produzione Groupe Emile Dubois Centre Chorégraphique National de Grenoble Coproduzione Le Cargo (Maison de la Culture de Grenoble Centre Dramatique National des Alpes), Théatre de la Ville - Parigi, TNDI-Chateauvallon

Considerato uno dei più significativi esponenti della nouvelle danse francese, Jean-Claude Gallotta si è imposto all’attenzione di critica e pubblico per il suo stile personale ed irriverente, denso di rimandi alla storia ed alla tecnica del balletto filtrati attraverso la deformante lente dell’ironia e del paradosso. Gallotta ripropone, in questa occasione, la coreografia che lo ha reso celebre, Ulysse. Creato alla Maison de la Culture nel 1981 per il Groupe Emile Dubois, fondato tre anni prima, prende questo titolo solo a qualche giorno dal debutto: Ulisse quindi non ha presieduto alla gestazione dell’opera, non c’è stato alcuno studio sul personaggio sia esso di Omero o di Joyce. Del resto, le coreografie di Gallotta sono fondate sul montaggio di segmenti che possono avere la più varia eziologia – dalla musica, ad un testo, ad un’idea fino al singolo movimento. Non c’è quindi una trama di partenza e l’atmosfera sospesa che aleggia nella coreografia ha consentito a Gallotta di rievocare la vicenda attraverso l’inserzione di una partitura di suoni (i versi di Omero, il rumore del mare, il grugnito dei maiali della maga Circe): Gallotta accosta tale metodologia – montaggio delle sequenze o dei segmenti d’azione – al cinema, per il senso del ritmo necessario alla costruzione.
Rispetto all’edizione del 1981, la coreografia non ha subito modifiche, ad eccezione del maggior numero di interpreti (da 8 sono passati a 12), e della riorchestrazione delle musiche attraverso moderni sintetizzatori.

Groupe Emile Dubois
Centro Coreografico Nazionale di Grenoble
Presidente Yves Chalas
Direttore artistico Jean-Claude Gallotta
Direttore generale Jean-Yves Langlais
Amministrazione Dominique De Baecque
Capo Contabile Viviane Pignard
Responsabile comunicazione Christophe Potier
Segretaria-comunicazione Corinne Mongelli
Segretaria contabilità Dolorès Sire
Organizzazione pedagogica Mathilde Altaraz
Insegnanti ospiti Susan Alexander, Ruth Barnes, Louise Burns, Judi Lazaroff, Emmanuelle Lyon, Sara Sughara, Thomas Enckel, Gilles Estran, Pascal Gravat.

indice per artisti
indice per eventi
indice edizioni

photogallery


| Altri
Stagione: 86 | 87 | 88 | 89 | 90 | 91 | 92 | 93 | 94 | 95 | 96 | 97 | 98 | 99 | 00 | 01 | 02 | 03 | 04 | 05 | 06 | 07 | 08 | 09 | 10 | 11 | 12
Romaeuropa.net | Newsletter | Privacy | Note Legali | Contatti | Chi siamo | Sponsor e Partner | Credit
Fondazione Romaeuropa P.IVA 03830181008