Filtra: A B C D E F G H I J K L M N O P Q R S T U V W X Y Z | 0 1 2 3 4 5 6 7 8 9




pahki
pandora
Panorama Bar/Ostgut Ton showcase feat. Marcel Dettmann&Prosumer live set dj set
pansonic
parade
paradis
parnaMozart
peony
percorsi
pericolodella
perseo
pictures
Playing the Piano
pli
pollet
porca
portraits
Pour tout l’or du monde
powerbook
poznan.penderecki
principessaMI


Home | Lista Eventi

  STAMPA



Cartellone 1999




PLI À PLI
Teatro Vascello, 12, 13 ottobre 1999
Evento
Rassegna stampa

Festival nordico
Pli à pli
Coreografia Ingun Bjørnsgaard
Ensemble Ingun Bjørnsgaard Prosjekt
Musica Henrik Hellstenius (Five Imprint Of Time III, per arpicordo solo, musica originale; Long Pilgrimage, per violino solo), Antonio Vivaldi (Largo dal Concerto in Fa maggiore, Allegro Vivace in Re maggiore), Johann Sebastian Bach (Partita in re minore, per violino solo), Carl Philipp Emanuel Bach (Presto dalla Sonata n. 4 in do minore)
Scenografia e costumi Olav Myrtvedt
Disegno luci Jean Vincent Kerebel
Disegno suono Morten Pettersen
Assistente alla coreografia Caroline Wahlström Nesse, Marius Kjos

Interpreti (musicisti) Frode Larsen (violino)
Interpreti (danzatori) Sigrid Edvardsson, Ella Fiskum, Gry Kipperberg, Terje Tjøme Mossige, Halldis Olafsdottir, Johan King Silverhult

Produzione Ingun Bjørnsgaard Prosjekt – IBP
Co-Produzione Kampnagel Hamburg, Dansens Hus Stockholm, Bergen Internasjonale Teater
Con il Sostegno di Norwegian Cultural Council, Progetto Caleidoscopio- Commissione Europea, DET Norske Komponistfond, Ministero Norvegese degli Affari Esteri
Produttori esecutivi Snelle Hall, Cathe Sjøblom

Prima italiana

Una danzatrice guarda il proprio seno nudo. Scruta tra le pieghe della pelle febbrilmente, fino ad esplodere in una ricerca furiosa da cui è necessaria la fuga. Da qui, da un movimento interiore, inizia l’analisi della relazione di coppia.Dalle pieghe del corpo si passa alle pieghe del vestito, alle pieghe segrete dell’amore, descritte dalla coreografa norvegese Ingun Bjørnsgaard in tutti i loro aspetti. Pli à pli è il primo spettacolo di una piccola rassegna dedicata alla danza del nord Europa, che vede protagoniste anche la compagnia di Ari Tenhula dalla Finlandia e Granhøj dans dalla Danimarca. In un salotto tappezzato da una vistosa carta da parati a motivi floreali, su sfondo vinaccia, in cui quasi si mimetizza il vestito di una ballerina, si svolgono gli incontri romantici e aggressivi, gli inseguimenti, i frammenti di relazioni, scanditi dalle entrate e uscite dei ballerini e del violinista attraverso le pieghe del fondale di scena - paradigma assoluto di questo fantasioso gioco di sguardi.
La coreografa norvegese racconta in modo ironico e divertito, nel segno di una apparente grande semplicità, gli aspetti più carnali del vivere quotidiano - quelli, appunto, nascosti nelle “pieghe”.

indice per artisti
indice per eventi
indice edizioni

photogallery


| Altri
Stagione: 86 | 87 | 88 | 89 | 90 | 91 | 92 | 93 | 94 | 95 | 96 | 97 | 98 | 99 | 00 | 01 | 02 | 03 | 04 | 05 | 06 | 07 | 08 | 09 | 10 | 11 | 12
Romaeuropa.net | Newsletter | Privacy | Note Legali | Contatti | Chi siamo | Sponsor e Partner | Credit
Fondazione Romaeuropa P.IVA 03830181008