Filtra: A B C D E F G H I J K L M N O P Q R S T U V W X Y Z | 0 1 2 3 4 5 6 7 8 9




obscure
OJM.chausson
omaggioanono
omaggioaxenakis
omaggioaxenakis94
ombra
ombraF
onytombeonytombe
opiate
orchCant
Orchestra Sinfonica Abruzzese direttore Marcello Bufalini
oresteia
Orgy of Tolerance
osservatorioII


Home | Lista Eventi

  STAMPA



Cartellone 1993



OBSCURE TEMPTATIONS; NO SLEEP TILL DAWN OF DAY; NOCTURNE; DAMMERUNG; MOONSHINE
Villa Massimo dal 20 al 23 luglio 1993
Evento
Rassegna stampa

Su Nederlands 3

Compagnia Nederlands Dans Theater 3
Interpreti
Gerard Lemaitre, Sabine Kupferberg, Jeanne Solan, Martine van Hamel, Gary Chryst

OBSCURE TEMPTATIONS

Coreografia Jirí Kylián
Musica John Cage (Sonata 14 & 15 per pianoforte preparato), Thomas Oboe Lee (Morango... Almost a Tango)
Luci Joop Caboort
Scene Jirí Kylián
Costumi Joke Visser
prima italiana

NOCTURNE
Coreografia
Martha Clarke
Musica Felix Mendelssohn (dai Lieder ohne Worte: Duetto)
Luci Penny Danneberg

DAMMERUNG
Coreografia
Martha Clarke
Musica Alban Berg (da Vier Lieder: Dem Schmerz sein Recht; da Sieben frühe Lieder: Traumgekrönt, Schilflied, Nacht)
Scene e costumi Bob Israel
Luci Joop Caboort

NO SLEEP TILL DAWN OF DAY
Coreografia Jirí Kylián
Musica Nyuba nunuli, ninna nanna delle isole Salomone
Scene Jirí Kylián
Ideazione costumi Jirí Kylián
Realizzazione costumi Joke Visser
Ideazione luci Jirí Kylián
Luci Joop Caboort

MOONSHINE
Coreografia Christopher Bruce
Musica Bob Dylan (da The Bootleg Series: Songs)
Scene e costumi Walter Nobbe
Luci Joop Caboort

Danzatori di 40 anni possono ancora dare molto alla danza, se non in termini di potenza fisica, sicuramente in competenza tecnica, interpretazione, presenza scenica e densità di movimento: da questa convinzione è nato, nel 1991, per iniziativa del coreografo e direttore artistico del Nederlands Dans Theater, Jirí Kylián, il Nederlands Dans Theater 3, una compagnia che riunisce ballerini over quaranta.
Il programma presentato dalla compagnia lascia emergere ed esalta la straordinaria densità artistica ed interpretativa di questi danzatori alle prese con storie che, muovendosi attraverso le linee del corpo, raccontano il dramma intimo del trascorrere del tempo: e se Kylián offre il connubio fra movimenti irregolari e toccante desiderio nella danza solitaria di Obscure temptations (1991) sulle note di Cage e narra il mistero delle origini con il ritmo lento di una ninnananna delle isole di Salomone in No sleep till dawn of day (1992), Martha Clarke affonda lo sguardo, con Nocturne e Dämmerung, nella caducità della danza, della vita e della relazione di coppia, e Christopher Bruce, con note più leggere, mette in scena, nel suo Moonshine, al ritmo delle canzoni di Bob Dylan, un’attesa che diventa infine viaggio consapevole.
Al passo di danza, la maturità si trasforma dunque nel momento di una profonda e solitaria riflessione quando, alla sofferenza ed alla paura è necessaria una risposta capace di scoprire altre strade, degne di altra e ricca pienezza.

indice per artisti
indice per eventi
indice edizioni

photogallery


| Altri
Stagione: 86 | 87 | 88 | 89 | 90 | 91 | 92 | 93 | 94 | 95 | 96 | 97 | 98 | 99 | 00 | 01 | 02 | 03 | 04 | 05 | 06 | 07 | 08 | 09 | 10 | 11 | 12
Romaeuropa.net | Newsletter | Privacy | Note Legali | Contatti | Chi siamo | Sponsor e Partner | Credit
Fondazione Romaeuropa P.IVA 03830181008