Filtra: A B C D E F G H I J K L M N O P Q R S T U V W X Y Z | 0 1 2 3 4 5 6 7 8 9




ma
Madeleine
mahabhaCine
mammame
Mannarino dj guests Bar della Rabbia Groove live concert dj set
Marc Ducret in concert
mariacallas
martha
martiredesaintsebastien
mass
melies
melologo
METAL MUSIC MACHINE
METROPOLIS
mihannovistobaciare
missione
missk
mix
MO
monsters
morais
morgana
mortderire
mostrabors
musica900
musicaeliberta
musicafarnese
musicamed
musicarussia
musicaXXI
musicaXXI02
musicaXXI03
musichedellarivoluzione
musichediff
musichestep
musicheviag


Home | Lista Eventi

  STAMPA
Muta Imago

Madeleine

19-21 novembre ore 20.30 e 22 novembre ore 17.00 Palladium


Un salto nel vuoto, nel buio: il turbamento del sogno, la vertigine dell’incubo, l’euforia dell’oblio. Sono i temi affrontati in Madeleine, la nuova creazione di Muta Imago, il terzo quadro di una trilogia teatrale sulla memoria iniziata con (a b)³ e proseguita con Lev presente nella scorsa edizione di Romaeuropa. La compagnia con questo spettacolo torna al nucleo vivo e caldo della sua drammaturgia: più che a partire da un testo, un teatro costruito attorno a idee, sensazioni, presenza e assenza. Una ricerca iniziata nel 2004, incardinata su immagini e visioni, come suggerisce lo stesso nome della compagnia, Muta Imago, con il lavoro preparatorio che diventa la vera creazione, la presenza viva dell’attore che si fa il segno portante della drammaturgia e le parole che riportano l’eco lontana di ciò che si vede. Lei, Madeleine -un nome dove si fondono il riverbero proustiano e il ricordo della protagonista di Vertigo di Alfred Hitchcock- si concentra nel suo sonno-rifugio rannicchiandosi tra le lenzuola: la sua è una fuga dal passato di chi non ha paura di voler essere felice, anche a costo di perdere una parte di sé. Che pratica lunga, noiosa e balbuziente è la memoria: una volta annullata riappare ancor più affascinante e minacciosa come sogno. L’esperienza labirintica di Madeleine inizia quando di fronte a lei, nel sonno, luogo in cui si sente ormai al sicuro, si apre un nuovo sipario: l’universo onirico, con le sue leggi che superano la logica manifesta della luce del giorno, si presenta come una contrazione delle esperienze passate e della realtà, una visione rapsodica delle loro strutture profonde, un mondo popolato di ombre. Che possono o possono non essere quello a cui vogliamo sfuggire abbandonando il ricordo. La riflessione sul tempo, sull’esperienza umana del tempo, che caratterizza il sottile lavoro di Muta Imago, si apre questa volta all’esperienza fascinosa della memoria involontaria che irrompe nel presente, vissuto come minaccioso proprio perché figlio di quel passato che vogliamo rimuovere. Così la storia esile e onirica dei personaggi a e b separati dalla guerra, che aveva trovato l’alter ego di b in Lev, il soldato ferito alla testa che perde la memoria e tenta faticosamente di ricostruirla, si chiude emblematicamente a cerchio con Madeleine, a sua volta l’alter ego di a alla ricerca di un rifugio nell’oblio. In un polittico della vita nel tempo come questo, ogni fatto appare una rifrazione delle ineluttabili esperienze umane sulla superficie dove si rispecchiano ansiose le ipotesi degli infiniti destini possibili.

Muta Imago è stata ospite del Romaeuropa Festival 2oo8 al Palladium con Lev


indice per artisti
indice per eventi
indice edizioni

photogallery



Ideazione
Muta Imago
Regia
Claudia Sorace
Drammaturgia/Suono
Riccardo Fazi
Realizzazione scena
Massimo Troncanetti con l'aiuto di Luca Giovagnoli Con
Glen Blackhall Chiara Caimmi Irene Petris
Vestiti
Fiamma Benvignati
Foto di scena
Laura Arlotti
Produzione
Muta Imago
Coproduzione
Romaeuropa Festival, Regione Lazio, Assessorato alla cultura, Spettacolo e Sport in collaborazione con Bassano Opera Festival, Artlink Association Romania.
Con il sostegno di
Centro Valeria Moriconi /Jesi e Amat per Premio Valeria Moriconi/Futuro della Scena, L'Arboreto-Teatro Dimora di Mondaino, Centrale Fies, Teatro Fondamenta Nuove, Kollatino Underground, Città di Ebla.

Presentato nell'ambito del festival europeo TEMPS D'IMAGE 2009


| Altri
Stagione: 86 | 87 | 88 | 89 | 90 | 91 | 92 | 93 | 94 | 95 | 96 | 97 | 98 | 99 | 00 | 01 | 02 | 03 | 04 | 05 | 06 | 07 | 08 | 09 | 10 | 11 | 12
Romaeuropa.net | Newsletter | Privacy | Note Legali | Contatti | Chi siamo | Sponsor e Partner | Credit
Fondazione Romaeuropa P.IVA 03830181008