Filtra: A B C D E F G H I J K L M N O P Q R S T U V W X Y Z | 0 1 2 3 4 5 6 7 8 9




labeque
La Buona Novella
Lamb Live Set
largo
lateralpass
leparc
lesarts
lesne
Le temps emprunté
lettere
libroinscene
libroinvoce
libroinvoceVed
liszt
lizzani
louves
love
Love is my sin


Home | Lista Eventi

  STAMPA



Cartellone 1999



FIGURE FEMMINILI NEL CINEMA DI LIZZANI - NUOVO CINEMA EUROPEO AL FEMMINILE
Palazzo delle Esposizioni,
dal 27 ottobre al 7 novembre 1999
LE FIGURE FEMMINILI NEL CINEMA DI CARLO LIZZANI

Film
Cattiva (1991)
Cronache di poveri amanti (1954)
Caro Gorbaciov (1988)
Processo di Verona (1962)
Amore in città (1953)
Lo svitato (1955)
La vita agra (1964)
Storie di vita e di malavita (1975)
Roma bene (1971)
La donna del treno (miniserie tv, 1998)
La casa del tappeto giallo (1983)

Documentari
Nel Mezzogiorno qualcosa è cambiato (1950)
La muraglia cinese (1956)
Questo pianeta donna – Intervista a Coretta King
Le facce dell’Asia che cambia (1974)

IL NUOVO CINEMA EUROPEO AL FEMMINILE
Rose e pistole di Carla Apuzzo
Due volte nella vita di Emanuela Giordano
Ratcatcher di Lyanne Ramsay
Os mutantes di Teresa Villaverde
Me illamo Sara di Dolores Payas
Venus beauté di Tonie Marshall

Il consueto appuntamento con il cinema trova nella tematica dell’universo femminile la linea guida di questa edizione, articolandosi in due cicli distinti.
Innanzitutto l’omaggio ad un eclettico regista italiano, Carlo Lizzani, la cui filmografia ha da sempre evidenziato un chiaro impegno politico e sociale, trasformando la macchina da presa in uno strumento di inesausta esplorazione della realtà. Nella sua lunga carriera Lizzani ha affrontato generi diversi, dalla trascrizione filmica di classici della narrativa (Cronache di poveri amanti, da Vasco Pratolini, o La vita agra, da Luciano Biancardi, tra le proposte), al documentario (La muraglia cinese, primo lungometraggio girato nella Cina di Mao da un regista occidentale), ma anche il thriller (La casa del tappeto giallo), la commedia nera (Roma bene), la fiction televisiva (La donna del treno), il poliziesco e il western; e proprio all’interno di questa vasta produzione sono stati scelti i film maggiormente centrati su figure femminili, quali alcuni potenti ritratti di donna capaci di documentare, in un arco di tempo di quasi cinquant’anni, le trasformazioni avvenute nella società italiana.
A completamento di questo panorama sul femminile, il programma della rassegna continua quindi, nel secondo ciclo previsto, con le opere più recenti di alcune giovani cineaste provenienti da sei paesi europei: le italiane Carla Apuzzo e Emanuela Giordano, l’inglese Lyanne Ramsay, la portoghese Teresa Villaverde, la spagnola Dolores Payas e la francese Tonie Marshall.

indice per artisti
indice per eventi
indice edizioni

photogallery


| Altri
Stagione: 86 | 87 | 88 | 89 | 90 | 91 | 92 | 93 | 94 | 95 | 96 | 97 | 98 | 99 | 00 | 01 | 02 | 03 | 04 | 05 | 06 | 07 | 08 | 09 | 10 | 11 | 12
Romaeuropa.net | Newsletter | Privacy | Note Legali | Contatti | Chi siamo | Sponsor e Partner | Credit
Fondazione Romaeuropa P.IVA 03830181008