Filtra: A B C D E F G H I J K L M N O P Q R S T U V W X Y Z | 0 1 2 3 4 5 6 7 8 9




faust
faust3.0
FAUST-SYMPHONIE
festadellamusica
festaref
festaref02
festaref04
festaU
fine
firstext
fiumedimusica
Flocking
focus
foi
foranend
foray
fram
framerate0_primo esperimento
frauenballet
frontiere


Home | Lista Eventi

  STAMPA



Cartellone 1992




FRAUENBALLET; SANGUIS
TeatroVascello, dal 6 all’8 luglio 1992
Evento
Multimedia
Rassegna stampa


Folkwang Tanzstudio

FRAUENBALLET
Coreografia e allestimento Susanne Linke
Musica Krzysztof Penderecki (dal Magnificat), Musica Medioevale per chitarra
Allestimento luci Susanne Linke, Roger Irman
Assistenza tecnica Rolando Calvo, Università di Costa Rica

SANGUIS
Coreografia e allestimento Urs Dietrich
Allestimento luci Wilfried Kreisiment
Assistenza e training Christine Kono
Direzione tecnica Roger Irman
Musica Johann Sebastian Bach (Toccata in Re bemolle, BWV 538 Dorica), David Bowie (selezione di brani)
Adattamento musicale Studio di Registrazione Brinker (Mühlheim)
Attore Vladimir Yordanoff

Folkwang Tanzstudio:
Direzione artistica
Pina Bausch
Danzatori Regina Advento, Rainer Behr, Jennifer Blose, Stephan Brenkmann, Daniel Condamines, Daniel Goldin, Johannes Kaspercyk, Daphnis Kokkinos, Amaya Lubeigt, Cristina Numa, Enrica Salvatori, Rodolfo Seas Araya, Diana Szeinblum

Susanne Linke, insieme a Pina Bausch e Reinhild Hoffman, è la coreografa che maggiormente rappresenta il Tanztheater tedesco, inconfondibile scuola di livello internazionale, dallo stile e dal linguaggio scenico che hanno rivoluzionato la storia della danza di tutto il mondo. Il suo Frauenballet, coreografia nata undici anni fa, e rivisitata in questo 1992, racconta, sulle note del Magnificat di Penderecki frammiste alla musica medioevale, la vita di quelle donne la cui esistenza si chiude fra le mura domestiche: un quotidiano angusto, ossessivo e frustrante che isola, giorno dopo giorno, dal mondo esterno, ricacciando la vita nella solitudine. Otto donne, due delle quali interpretate da uomini, con capelli sciattamente raccolti sulla nuca e perennemente in sottoveste, trascinano, arrotolano, ripiegano, stendono, sfregano lunghi drappi colorati, attrezzi per le faccende domestiche, ed allo stesso tempo, simboli di un cordone ombelicale che le lega, ormai schiave ed inebetite, alla casa ed ai loro uomini. Sulla scena, gli uomini sono solo due, e appaiono cupi e torvi mentre si lanciano in improvvisi monologhi frenetici e senza senso. I movimenti, relegati quasi principalmente alla parte superiore del corpo, rivelano, nel loro essere prosaici e non danzati, la totale incapacità di stabilire una qualsiasi comunicazione. Tra il gesto teatrale e l’azione danzata non c’è infatti mai incontro: «le donne nelle riunioni tacciano», è scritto nella Bibbia, «perché non è stata affidata a loro la missione di parlare, ma stiano sottomesse come dice la legge».
Rispetto all’angosciante sguardo sulla vita femminile di Frauenballet, Urs Dietrich, coreografo svizzero interprete di molti dei lavori della Linke oltre che suo partner in altrettante creazioni, racconta la vita quotidiana in una piazzetta cittadina. Sanguis, staccandosi dalla forte matrice realista del Folkwang Tanzstudio, manifesta l’attenzione al sociale come strumento per giungere all’essenza dell’uomo. La nuova compagnia tende ad abbandonare la teatralità espressionista per tornare alla danza pura, alla danza intesa come gioco. Il palcoscenico, coperto di una polvere bianca, è delimitato da un quadrato di luce, quasi a voler evocare un ring in cui si svolgono gli incontri-scontri di una lotta per l’esistenza: i momenti solistici, di grande suggestione, si alternano ad esplosioni corali di forte impatto e potenza, su musica di Bach e David Bowie.
Il Tanzstudio ha mostrato un movimento, una gestualità ed un’azione capaci di passare dalla quotidianità sofferta, propria del teatro-danza tedesco, ad un astratto acrobatismo, istintivo e travolgente, in cui si riconosce tutto il rigore tecnico sedimentato al punto da divenire spontaneo e fluido.

indice per artisti
indice per eventi
indice edizioni

photogallery


| Altri
Stagione: 86 | 87 | 88 | 89 | 90 | 91 | 92 | 93 | 94 | 95 | 96 | 97 | 98 | 99 | 00 | 01 | 02 | 03 | 04 | 05 | 06 | 07 | 08 | 09 | 10 | 11 | 12
Romaeuropa.net | Newsletter | Privacy | Note Legali | Contatti | Chi siamo | Sponsor e Partner | Credit
Fondazione Romaeuropa P.IVA 03830181008