Filtra: A B C D E F G H I J K L M N O P Q R S T U V W X Y Z | 0 1 2 3 4 5 6 7 8 9




electricphoenix
electromusic
electromusic02
endo
endo2
endo3
endo4
endo5
endstation
enter
epopee
eumenidi
exklusif
exmachina
exnovo


Home | Lista Eventi

  STAMPA



Cartellone 1986




CONCERTO DELL’ELECTRIC PHOENIX
Villa Medici – Giardinetto, 24 giugno 1986
Evento

Le temps hasardeux
Direzione Terry Edwards
Musica Henry Purcell, Marcel Landowski, Luciano Berio, Olivier Messiaen, Giacinto Scelsi, Trevor Wishart, Costin Miereanu, William Brooks

Le esecuzioni dell’Electric Phoenix hanno un carattere rivoluzionario rispetto a quelle dei gruppi vocali tradizionali: grazie ad un complesso apparato tecnologico per il trattamento delle voci, affidato soprattutto ai sintetizzatori progettati da Ian Mackintosh, il quartetto inglese affronta in modo assolutamente originale alcuni dei brani più significativi del repertorio contemporaneo. Anche per merito di queste prerogative, alcuni dei più importanti compositori della scena internazionale hanno scritto appositamente per loro, come dimostra l’esibizione per questa edizione del festival: opere di William Brooks, Giacinto Scelsi, Luciano Berio, Costin Miereanu ed Olivier Messiaen hanno trovato, nel gruppo, sensibilissimi interpreti nel valorizzare la loro complessità e novità.
Oltre che alla codifica del suono, l’impatto sul pubblico dell’Electric Phoenix è dovuto anche ad un particolare sistema di amplificazione, l’Ambisonic a 4 altoparlanti, una invenzione inglese capace di produrre un campo sonoro la cui stabilità permette un bilanciamento corretto anche per l’ascoltatore che non si trovi in una posizione centrale.

indice per artisti
indice per eventi
indice edizioni

photogallery


| Altri
Stagione: 86 | 87 | 88 | 89 | 90 | 91 | 92 | 93 | 94 | 95 | 96 | 97 | 98 | 99 | 00 | 01 | 02 | 03 | 04 | 05 | 06 | 07 | 08 | 09 | 10 | 11 | 12
Romaeuropa.net | Newsletter | Privacy | Note Legali | Contatti | Chi siamo | Sponsor e Partner | Credit
Fondazione Romaeuropa P.IVA 03830181008