Filtra: A B C D E F G H I J K L M N O P Q R S T U V W X Y Z | 0 1 2 3 4 5 6 7 8 9




Dance n 3
dancing
danish
danzagiap
danze
danzeflamenco
danzevulcano
daphnisetchloe
dasglasimkopf
deepsong
defile
dela
demoni
diana
dibango
doctorF
drifting
dueconc
duegiornate
Dunas
duo
durantelacostruzione
durutticolumn


Home | Lista Eventi

  STAMPA



Cartellone 1990



DURANTE LA COSTRUZIONE DELLA MURAGLIA CINESE
da Franz Kafka

Villa Massimo, 28, 29 giugno 1990

Evento
Rassegna stampa

La Grande Muraglia
Il deserto della città degli uomini
Il teatro di Barberio Corsetti
Regia Giorgio Barberio Corsetti
Ensemble Compagnia Giorgio Barberio Corsetti
Adattamento dei testi Giorgio Barberio Corsetti
Assistenti alla regia Ulrike Lindner, Stella My
Drammaturgia Kurt Palm
Musica Harry De Wit
Scenografie Giorgio Barberio Corsetti, Gianfranco Lucchino, Mariano Lucci
Costumi Marianna Sa Nogueira
Suono Peter Gerresten, Marcello Aliotta
Luci Alberto Chinigò
Filmati Italo Pesce Delfino
Scenotecnica Filippo Spagocci
Direzione di scena Guus van der Kraan
Direzione organizzativa Marilisa Amante

Interpreti Anna Paola Bacalov, Giorgio Barberio Corsetti, Philippe Barbut, Duarte Barrilaro Ruas, Katharina Lepuschitz, Tiago Porteiro, Richard Sammel, Federica Santoro

Produzione Compagnia Giorgio Barberio Corsetti, Centro di produzione Inteatro Polverigi, in coproduzione con Wiener Festwochen (Vienna), Festival de Tardor/Olimpiada Cultural (Barcellona), Internationales Sommertheaterfestival (Amburgo), Szene Theater Festival (Salisburgo), Lantaren/Venster (Rotterdam), Gulbenkian Foundation/Acarte (Lisbona)

Durante la costruzione della muraglia cinese è il capitolo conclusivo della trilogia che Giorgio Barberio Corsetti ha dedicato a Kafka e che comprende, come prime due parti, Descrizione di una battaglia e Di notte. L’ultimo episodio - dopo aver esplorato nei due lavori precedenti il tema della solitudine dell’uomo e della sua vita interiore - si volge invece alla questione del contesto sociale e della reale possibilità, o impossibilità, di comunicazione esistente tra gli individui. Nella volontà di rendere il tema anche struttura e segno, in una parola linguaggio della scena, la pièce è stata affidata ad otto attori di diversa nazionalità le cui differenti lingue rievocano e danno sostanza al contesto di confuse ed incomprensibili parole. La vicenda, che mescola e monta diversi testi kafkiani, si lega alla storia della Torre di Babele e ad una ipotetica muraglia da costruirle attorno in difesa da nemici che nessuno ha mai visto: il risultato, come sostiene Barberio Corsetti, è una «composizione musicale per un’orchestra di strumenti dissonanti e dissimili», in cui la messinscena del rapporto tra individuo e collettività reca l’impronta inevitabile del pessimismo – e dell’ironia - del grande scrittore praghese.

indice per artisti
indice per eventi
indice edizioni

photogallery


| Altri
Stagione: 86 | 87 | 88 | 89 | 90 | 91 | 92 | 93 | 94 | 95 | 96 | 97 | 98 | 99 | 00 | 01 | 02 | 03 | 04 | 05 | 06 | 07 | 08 | 09 | 10 | 11 | 12
Romaeuropa.net | Newsletter | Privacy | Note Legali | Contatti | Chi siamo | Sponsor e Partner | Credit
Fondazione Romaeuropa P.IVA 03830181008