Filtra: A B C D E F G H I J K L M N O P Q R S T U V W X Y Z | 0 1 2 3 4 5 6 7 8 9




babelle
bagouetCourt
balletFla
balletOpera
ballettokhmer
baroccomessiaen
bartok
bato
before
benhur
berio
berlinRep
bio
Boléro Variations
borsistikill
bo-shibari | kawakami | kagyu
boulez.bartok
boulez.derive
boulez.dialogue
boulez.pass
boulez.varese
bris
bussottioperaballet


Home | Lista Eventi

  STAMPA



Cartellone 1991




PASSAGGIO DEL VENTESIMO SECOLO
Palazzo Farnese, 17, 18 giugno 1991
Evento
Rassegna stampa

Passaggio del ventesimo secolo
Direttore Pierre Boulez
Musica Edgar Varése (Integrales), Goffredo Petrassi (Estri), Luciano Berio (Ritorno degli Snovidenia), Olivier Messiaen (Couleurs de la Cité Cèleste), Gérard Grisey (Modulations)
Solisti (dall’Ensemble Intercontemporain) Jean Guihen Queyras (violoncello), Florent Boffard (pianoforte)
Ensemble Intercontemporain Sophie Cherrier, Emmanuelle Ophèle (flauto), Laszlo Hadady, Didier Pateau (oboe), Alain Damiens, André Trouffet (clarinetto), Guy Arnaud clarinetto (basso), Pascal Gallois, Paul Riveaux (basso), Jacques Deleplancque, Jens Mc Manana (corno), Antoine Curé, Jean-Jacques Gaudon (tromba), Jérome Naulais, Benny Sluchin (trombone), Gérard Buquet (tuba), Vincent Bauer, Michel Cerutti, Daniel Ciampolini (percussioni), Pierre Laurent Almard, Florent Boffard (piano/tastiera), Marie Claire Jamet (arpa), Jeanne Marie Conquer, Jacques Ghestem, Maryvonne Le Dizês (violino), Christophe Desjardins (viola), Pierre Strauch, Jean Guihen Queyras (violoncello), Frédéric Stochl (contrabbasso)
e con Jerome Gaubert (flauto), Pierre Dutrieu (clarinetto), Claude Dolangle (sassofono), Pierre Thibaud, Jean Luc Ramecourt (trombe), Olivier Voize, Charly Vestraete, Jean Douay (tromboni), Eve Payeur, Isabelle Cornelis, Christophe Bredeloup (percussioni), Pascal Godart (pianoforte), Agnés Sulem, Marie Christine Millière Charrin (violini), Geneviève Strosser, Françoise Bordenave (viole), Chrìstophe Roy, Ariane Lallemand (violoncello), Axel Bouchaux (contrabbasso)

Per la serata Passaggio del ventesimo secolo Pierre Boulez ha presentato una scelta di brani forse poco noti, ma che rivendicano un assunto del grande compositore: non si può parlare di un linguaggio comune tra i musicisti del Novecento, poiché ognuno di essi ha sviluppato una linea personale, al di là dei principi che rimandano alle diverse scuole. Ad eccezione del brano di Edgar Varèse, Intergrales, tentativo di integrazione di timbri strumentali inconsueti, che data 1923, gli altri sono stati composti negli anni Sessanta e Settanta: Estri di Goffredo Petrassi del 1967 appartiene all’ultimo periodo dell’autore e ne riflette lo stile più maturo; Ritorno degli Snovidenia di Luciano Berio del 1976 si pone come punto d’incontro fra le diverse tecniche compositive sempre innovativamente percorse dal compositore; Couleurs de la Cité Cèleste di Oliver Messiaen del 1963 segna l’inizio di un’attività creativa più narrativa e meno ermetica; Modulations di Gérard Grisey del 1978 - composta per i 70 anni di Messiaen – ha la sua genesi in un elemento particolarmente amato dal compositore, il silenzio, nella sua veste di misura della distanza fra un suono e l’altro.
Pierre Boulez, alla guida dell'Ensemble Intercontemporain, nel comporre il repertorio per questo concerto, come ama fare, ha lasciato che rimandi, intrecci, associazioni creassero un tessuto fra le opere presentate tale da determinare una struttura musicale comprensiva delle singole drammaturgie.


indice per artisti
indice per eventi
indice edizioni

photogallery


| Altri
Stagione: 86 | 87 | 88 | 89 | 90 | 91 | 92 | 93 | 94 | 95 | 96 | 97 | 98 | 99 | 00 | 01 | 02 | 03 | 04 | 05 | 06 | 07 | 08 | 09 | 10 | 11 | 12
Romaeuropa.net | Newsletter | Privacy | Note Legali | Contatti | Chi siamo | Sponsor e Partner | Credit
Fondazione Romaeuropa P.IVA 03830181008